News locali

Navratil, un fulmine all’Ecoroscetta

Navratil, un fulmine all’Ecoroscetta

Un nome nuovo entra nell’albo d’oro dell’Ecotrail della Roscetta, la classica abruzzese di offroad che a Civitella Roveto (AQ) ha vissuto la sua 11esima edizione in un clima ideale, con sole e una temperatura di 23°. E’ Andreas Navratil, portacolori dell’Atletica Venafro, atleta di 41 anni che in questa stagione ha già colto risultati importanti nelle prove del Centro-Sud d’Italia come ad esempio il Trail di Sant’Angelo a Scala (AV). Il corridore molisano ha coperto i classici 21 km del tracciato abruzzese in 1h34’29” infliggendo distacchi pesanti a tutti gli avversari a cominciare dal marocchino della Runners Avezzano Barek El Maharzi, arrivato a 3’49” dal vincitore, terzo Paolo Viola (Atina Trail Running) a 5’11”.

Un ritorno sul gradino più alto del podio invece fra le donne, con Raffaella Tempesta che dopo i trionfi del 2015 e 2017 conferma la sua legge degli anni dispari conquistando la vittoria in 1h57’37” e arrivando così a un solo successo dal primato di Paola Antonelli. Dietro la portacolori della Parks Trail Columbia è giunta Chiara Benedetti (Parks Trail Promotion) staccata di 2’06”, terza posizione per Cesira Papponetti, anche lei targata Parks Trail Promotion, a 18’58”.

In totale sono stati 124 gli atleti che hanno portato a termine il difficile ma suggestivo percorso di Civitella Roveto, salutati da un folto pubblico e accolti dall’ambiente “caliente” dell’Oktober Fest allestita dalla Congrega dei Briganti, che ha fattivamente contribuito alla riuscita della giornata al pari del Comune di Civitella Roveto, del Cai locale, della Croce Verde e di tutti gli sponsor. Oltre una quarantina i volontari dislocati lungo il percorso di una gara che ormai è considerata una classica del fuoristrada autunnale non solo in Abruzzo, viste le tante presenze arrivate da fuori regione.