Vedere di corsa e sentirci ancora meno sfondo
News locali

Ravenna Park Race, un’edizione fantastica per il ritorno in sicurezza

Ravenna Park Race, un’edizione fantastica per il ritorno in sicurezza

Quasi mille partecipanti sono partiti questa mattina, rigorosamente suddivisi in gruppi di 50 iscritti alla volta in blocchi a tre minuti di distanza tra loro, da Casal Borsetti per una prova fra mare, pineta e pialassa


Con tanta attenzione a tutti i protocolli e le linee guida, ma con l’enorme soddisfazione di poter tornare a correre o camminare insieme in sicurezza per un ritorno graduale alla normalità senza sottovalutare il Covid-19.

Sono stati quasi mille i partecipanti all’edizione 2020 di Ravenna Park Race, organizzata da Ravenna Runners Club, una delle prime manifestazioni post lockdown proposte nel panorama nazionale del running, e più nel dettaglio del trail. Un successo di partecipazione oltre ogni aspettativa, ma anche una prova superata a pieni voti per quanto concerne il rispetto delle normative contro la diffusione del Coronavirus. L’attenzione alle regole è stata una delle principali caratteristiche di questa edizione, con i partecipanti suddivisi a blocchi di 50 partecipanti e partenza “a ondate” distanziate le une dalle altre da tre minuti e cronometraggio finale in real time per stilare le classifiche. E nonostante queste partenze perlomeno “anomale”, con i concorrenti pronti allo start ad un metro gli uni dagli altri, il divertimento non è venuto a mancare e lo spettacolo di un percorso che si snoda fra lungomare, pineta e pialassa ha conquistato il cuore di tutti.

Attenzione alle linee guida che è stata seguita scrupolosamente non solo nelle fasi che hanno preceduto la gara, ma anche al termine, con percorsi guidati per tutti i partecipanti, igienizzazione e distanziamento per tutti.

Per quando riguarda le classifiche della 21K, sono disponibili sul sito www.ravennaparkrace.com oppure direttamente al link: https://bit.ly/3ius4IM. Vincitori assoluti fra le donne Federica Moroni e fra gli uomini Matteo Lucchese, tesserati entrambi per l’Atletica Avis Castel San Pietro.

La manifestazione è inserita nel calendario Trail della UISP Emilia-Romagna.

Coloro che hanno partecipato all'evento possono valutare l'organizzazione qui