Vedere di corsa e sentirci ancora meno sfondo
News nazionali/int

Atletica: elezioni Nazionali Fidal, quattro le candidature

Atletica: elezioni Nazionali Fidal, quattro le candidature

Il 31 gennaio conosceremo il nome scelto

Dopo otto anni e mesi di presidenza di Alfio Giomi, il prossimo 31 gennaio a Roma, si terranno le votazioni per la nomina del nuovo presidente della FIDAL. A  Determinare il risultato le società sportive di atletica affiliate alla federazione che per “Statuto Federale” hanno un numero di voti a disposizione per i risultati conseguiti nell’ultimo quadriennio. Quattro sono le candidature presentate per condurre la Federazione per i prossimi quattro anni. Giusto che qualcuno pensi al colpo di scena finale con apparentamenti di liste per avere la certezza del risultato. Cosa  certa resta la data del 31 gennaio che porterà a termine la battaglia per il rinnovamento e eleggerà il rappresentante della Federazione dell’Atletica Leggera Italiana, risultato che spetta ai Presidenti di società. Conosciamo i candidati:

SAVERIO GELLINI Faenza, classe 1960. Ostacolista noto agli appassionati di atletica, per le notevoli prestazioni a cavallo del decennio 70/80. Conquistò il titolo di campione italiano assoluto nella staffetta 4×400 metri sia indoor che outdoor nel 1980. Nel 1982 salì sul gradino più alto del podio ai campionati italiani assoluti nei 400 metri ostacoli e raggiunse la semifinale ai campionati europei di Atene nella medesima specialità. Gellini fa capo alla lista gruppo “Buonatletica” dove fa parte anche all’ex-direttore tecnico della Nazionale Massimo Magnani.

ROBERTO FABBRICINI Roma, classe 1945. È stato Primatista e Campione Italiano Juniores nella staffetta 4 x 100 nel 1962 e nello stesso anno ha vinto il titolo italiano studentesco nella staffetta 4 x 100. È Laureato in Scienze Motorie Sportive ed è Maestro dello Sport. Attualmente è un dirigente sportivo e del CONI dal 1984 nel corso della sua carriera ha ricoperti importanti incarichi. Partecipa per la lista “Un impegno per l’atletica”.

STEFANO MEI Spezia, classe 1963. Mezzofondista “Fiamme Oro” ha vestito per ben 41 volte i colori azzurri, nel personale palmares, tra i titoli conseguiti spicca quello  di campione europeo dei 10000 metri piani a Stoccarda nel 1986. Attualmente è impegnato come dirigente sportivo, nel 2001 è stato eletto nel consiglio nazionale della Federazione di Atletica e del CONI. Mei fa capo al gruppo “Orgoglio del Riscatto”

VINCENZO PARRINELLI Catania, classe 1958. Generale della Guardia di Finanza, Vincenzo Parrinello, da sempre uomo di sport sarà il candidato del Movimento 'Insieme per l'atletica'. Presidente delle Società Sportive “Fiamme Gialle”, nella Fidal ha coperto diversi incarichi, stessa cosa nel CONI, FISI e CIMS. Ha fatto parte dei comitati organizzatori di varie manifestazioni sportive nazionali ed internazionali.


La data del 31 porterà a termine la battaglia per il rinnovamento e per eleggere il rappresentante della Federazione dell’Atletica Leggera Italiana. Per queste due cose spetta ai presidenti di società.


Giuseppe Sacco