Manuale di Resistenza sfondo
News locali

5° Trofeo Spazio Conad Via Larga 5^ Prova Fog Trophy di km 12

5° Trofeo Spazio Conad Via Larga 5^ Prova Fog Trophy di km 12

In  questa 5^ edizione del Trofeo Spazio Conad Via Larga, la pioggia concede una tregua e cosi i 219 partenti possono gareggiare trovando solo in certi punti del percorso folate di vento gelido e contrario all’azione di gara. Questa era la 5^ prova del FOG TROPY, l’insieme di 6 gare del territorio metropolitano bolognese, con Imola, Mezzolara, Minerbio, Molinella, questa di Bologna, la sesta ed ultima il prossimo 18 dicembre a Castelmaggiore con la Maratonina del Progresso.

Gara di km 12 in linea e in calendario Fidal regionale E/R, prima del via osservato un minuto di silenzio a ricorso di due giudici emeriti Fidal che ci hanno lasciato in questi ultimi giorni: Gianpaolo Bassi di Bologna e Romano Bersani di Parma. La manifestazione organizzata dall’ASD FIDAS GNARRO JET MATTEI accompagnata da vari sponsor e partner comprendeva anche una non competitiva sui 4 e 7 km e per alcuni a loro scelta anche i 12 km sullo stesso percorso della competitiva. In gara anche Roberta Li Calzi assessore allo Sport del Comune di Bologna tesserata per il G.S.Lolli Auto, la quale poi unitamente al suo collega Simone Borsari assessore ai Lavori Pubblici, di Venuste Nyongabo il campione Olimpico dei 5000 mt, Riccardo Grassi Direttore dello Spazio Conad e Gianfranco Luce direttore del Centro Commerciale Via Larga, hanno presieduto le premiazioni dei primi assoluti e di tutte le categorie.

La gara nella sua parte maschile dove la presenza di Michele Cacaci (Dinamo Sport) vincitore della scorsa edizione e Mamadi Kaba (Atl. Castenaso Celtic Druid) sembrava avere i due possibili favoriti, ma con l’iscrizione in mattinata di Giacomo Pensalfini (Dinamo Sport) e Luis Matteo Ricciardi (Atl. Imola Sacmi Avis) trovava altri due ulteriori possibili protagonisti. E cosi è avvenuto con questi quattro atleti che hanno corso insieme per undici dei 12 km di gara, per popi giocarsi tutto in una lunga volata finale che vedeva prevalere Ricciardi su Kaba, Cacaci e Pensalfini il tutto nello spazio di soli 4 secondi, al quinto posto Lofti Grisbi l’atleta marocchino dei Modena Runners.

Gara femminile invece a senso unico dove Fiorenza Pierli (Calcestruzzi Corradini) sin dall’avvio metteva tutte le avversarie in fila, imponendosi in 45’12” seconda esattamente a due minuti Luana Leardini (G.S. Gabbi), poi terza Laura Ricci (Calcestruzzi Corradini), battendo in volata Francesca Ravelli (Atl. Casone Noceto) al quinto posto il buon rientro di Anna Spagnoli (G.S. Gabbi).


Ordine d’arrivo Uomini: 1° Ricciardi 39’13”, 2° Kaba 39’15”, 3° Cacaci 39’16”, 4° Pensalfini 39’17”, 5° Gribi (Mar) 40’55”, 6° Castiello (Modena Runners) 41’13”, 7° E.Generali (Atl. Castenaso) 41’23”, 8° Ronchi (Overcome Running) 41’34”, 9° Falbo (Pod. Pontelungo) 42’03”,  10° Tornati (G.S. Gabbi) 42’05”, 11° Cavalli (Atl. Avis Castel S.Pietro) 42’14”, 12° Moukrim (Pol. Porta Saragozza-Mar) 43’10”.

Ordine d’arrivo Donne: 1^ Pierli 45’12”, 2^ Leardini 47’12”, 3^ Ricci 47’57”, 4^ Ravelli 47’59”, 5^ Spagnoli 48’33”, 6^ Gardelli (G.S. Gabbi) 49’19”, 7^ Venturi (Pod. Ozzanese) 49’22”, 8^ Pugliese (Pod. Ponte lungo) 49’33”, 9^ Guiducci (G.S. Gabbi) 49’48”, 10^ Baraldi (Centro Atl. Copparo) 49’53”, 11^ Patuelli (G.S. Gabbi) 50’08”, 12^ Cuscini (G.S. Gabbi) 50’10”, 13^ Fuschini (F.Francia) 50’12”, 14^ Burgess (Pod.Pontelungo-GBR) 50’15”, 15^ Fantigrossi (Dinamo Sport) 50’30”.